Tria: “Attaccare le banche minerebbe l’interesse nazionale”|Conte: “Restiamo lucidi”

Ad issare la tensione , a pochissimi giorni dal varo della Commissione Parlamentare d’inchiesta bis , sono le dichiarazioni del Ministro dell’Economia , Giovanni Tria: ” Attaccare le banche mina l’interesse nazionale , mettere in dubbio la sua solidità ma anche la sua resilienza e porre un sospetto su questo, significa avallare una delle campagne europee che ci stanno attaccando e mettendo in difficoltà”

Non tarda ad arrivare la replica del Premier Giuseppe Conte che chiede :”Lucidità” ai suoi ministri. Conte inoltre dice :” non mi sembra ci siano i presupposti per parlare di attacco alle banche , sicuramente adesso dobbiamo varare e licenziare al più presto il decreto per i truffati”

Inoltre il Ministro Tria parla della situazione economica europea , difatti secondo Tria la crescita rallentata in Europa è dovuta al fatto :” si è fermato il motore, la Germania”, e quindi “si è fermata anche la parte più produttiva dell’Italia, quella del manifatturiero che esporta ”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *