Nasce la Repubblica della Macedonia del Nord

Con 81 voti a favore su 120, il Parlamento di Skopje ha ufficialmente approvato la modifica del nome del Paese.

La necessità di tale cambiamento è frutto della lunga diatriba tra il governo macedone e quello greco nato nel 1993.

Atene, infatti, impose un veto sulla annessione della Macedonia sia nella Unione Europea che nella NATO; tale decisione fu presa per via del timore, da parte della Grecia, di ricevere pretese e rivendicazioni sulla propria regione che porta lo stesso nome dello Stato in questione.

Grazie a questa svolta epocale, la Macedonia potrà adesso intraprendere il percorso di ingresso, col nuovo nome, nell’UE e nella NATO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *